Struccante: qual è il prodotto che fa per noi?

Struccante: scegliamo quello più giusto per la nostra pelle

 

Qualunque sia la nostra età ed il nostro tipo di pelle, per avere un bell’incarnato non si può assolutamente ignorare la fase dello struccaggio; c’è di buono però che le varie marche fanno di tutto per creare nuovi ed efficaci prodotti, ricchi di attivi… Vediamo qual è lo struccante più adatto a noi.

 

Struccante: quello più giusto per noi

Troppo lungo, troppo vincolante, troppo irritante… quando arriva l’ora di struccarsi, è facile trovare mille scuse per saltare questa tappa, che invece è estremamente importante per la salute e la bellezza della nostra pelle, e quindi assolutamente non tralasciabile né trascurabile.
Per scegliere il rituale più adatto a noi, è necessario prendere in considerazione più criteri: la natura e l’eventuale sensibilità della nostra pelle, il tempo che possiamo dedicare allo struccaggio, la presenza di makeup e/o di filtri solari.

Lo so, a volte, davanti alla grande moltitudine dei prodotti che troviamo in commercio, c’è davvero da perdere la testa e, purtroppo, il rischio di acquistare il prodotto sbagliato c’è sempre e questo comporta poi una serie di problematiche per la nostra pelle. Mentre invece, come dice un vecchio (e saggio) proverbio: “Chi ben comincia è a metà dell’opera”… 🙂
Troviamo allora il prodotto struccante più adatto a noi…

 

ACQUA MICELLARE
In un primo momento possiamo pensare che si tratti di un semplice flacone d’acqua, in realtà l’acqua micellare contiene all’interno delle minuscole particelle d’olio e dei tensioattivi molto delicati, che rendono questo detergente leggermente schiumogeno.
Passando sulla pelle un dischetto di cotone imbevuto di acqua micellare, le micelle andranno a catturare tutte le impurità, lasciando la pelle pulita e fresca.
Anche se non è obbligatorio, è consigliabile risciacquare il viso con acqua corrente, o acqua termale perché, non risciacquandoli, i tensioattivi ed i conservanti restano ovviamente a contatto con la pelle, con il rischio di irritazioni.
Sicuramente rapida ed efficace, l’acqua micellare mostra talvolta i suoi limiti nel caso di un makeup più pesante o waterproof e risulta insufficiente per rimuovere i prodotti che contengono siliconi o filtri solari.
Per gli occhi, utilizzando ombretti, matite o eyeliner e mascara resistenti agli struccanti classici, è consigliabile utilizzare delle soluzioni bifasiche.
Questi prodotti, contengono una parte di acqua (in maggiore percentuale) ed una parte oleosa, prima di utilizzarli è dunque necessario agitare bene il flacone in modo da mescolarli.

Per chi è indicata l’acqua micellare?
Anche se esistono delle acque micellari dedicate a tutti i tipi di pelle, questa tipologia di struccaggio conviene in modo particolare alle pelli sensibili.
Tuttavia, talvolta le pelli secche risultano irritate da questo tipo di prodotto; oltre a questo, lo sfregamento del cotone può sensibilizzare il contorno occhi o le zone soggette a couperose.

 

LATTE STRUCCANTE E LOZIONE TONICA
Il latte struccante è un’emulsione composta principalmente da una parte d’acqua e una parte oleosa, ma anche da tensioattivi poco schiumogeni, che sono prima di tutto in grado di scollare e inglobare i pigmenti di makeup presenti sulla pelle, quando il latte viene massaggiato con le dita o con un batuffolo di cotone.
L’ideale è utilizzarlo in abbinamento ad un tonico, che contiene anch’esso qualche tensioattivo in grado di eliminare le ultime impurità che sono rimaste sulla pelle.

Per chi è indicata la combinazione latte detergente e tonico?
Questo duo è indicato per le pelli da normali a secche o mature… ma se è vero che riesce a struccare rossetto, fard, fondotinta così come i filtri solari, c’è da dire non è altrettanto in grado di eliminare i prodotti waterproof.

 

OLIO STRUCCANTE
L’olio struccante è costituito da uno o più oli che possono essere vegetali o minerali e dunque derivati dal petrolio e, in questi corpi grassi, vengono aggiunti dei tensioattivi, che permettono all’olio di diventare lattiginoso non appena si trova a contatto con l’acqua.
L’olio struccante è innegabilmente efficace su tutti i tipi di makeup; strucca in un batter d’occhio i mascara waterproof, i vari siliconi, i filtri solari, matite, eyeliner e rossetti a lunga tenuta ed è quindi chiaramente indicato per un makeup piuttosto “importante”.
E’ da massaggiare bene con le mani su pelle asciutta e sugli occhi, e poi continuare il massaggio inumidendo la pelle fino a renderlo lattiginoso; togliere poi il tutto con un panno in microfibra e sciacquare abbondantemente.

Per chi è indicato l’olio struccante?
E’ possibile trovare oli struccanti per qualunque tipo di pelle…
Se per qualcuno questo è sufficiente, per qualcun altro (ad esempio le pelli grasse) può essere preferibile eliminare il film lasciato in superficie con uno struccante in mousse o una lozione tonica.
Per chi ha occhi sensibili va ricordato che l’olio struccante può, a contatto con gli occhi, essere sgradevole, a volte irritante e provoca spesso, per qualche secondo, come un velo bianco.. un effetto che inizialmente può sorprendere, ma al quale chi usa l’olio struccante si abitua senza alcun problema.

 

STRUCCANTE IN MOUSSE
Questo struccante si presenta sotto forma di gel, di crema o di mousse e contiene dei tensioattivi che si attivano e creano, a contatto con l’acqua, una mousse abbondante, capace di eliminare tutte le impurità presenti sulla pelle.
Se non siamo truccate, o se abbiamo un trucco leggero, questo tipo di struccante pulirà facilmente la nostra pelle.
Di contro, sarà insufficiente se abbiamo utilizzato del make-up waterproof, molto fard e fondotinta, specialmente di quelli no-transfer..
In questo caso, è preferibile utilizzare un prodotto con delle parti oleose, indispensabili per dissolvere perfettamente le particelle di trucco.

Per chi è indicato lo struccante in mousse?
Esistono dei gel moussan specifici per ogni tipo di pelle, ma alcune pelli molto sensibili e fragili non riescono a sopportare l’acqua del rubinetto; in questi casi, l’uso di uno struccante in mousse e quindi sconsigliato.

 

 

 

Photo: <a href=”http://www.freepik.com/free-photos-vectors/persone”>Persone fotografie created by Pressfoto – Freepik.com</a>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.