Smalto Autunno Inverno: recensioni su Dior e Lancome

Smalto autunno-inverno 2013/2014:  le unghie si colorano di scuro

Ah, che gran passione lo smalto!
Una passione nata davvero presto… quando rimanevo incantata nell’ammirare la cugina (che da ragazza “grande” se lo poteva permettere) prelevare con il pennellino da quella deliziosa boccetta colorata di arancio alcune gocce di colore e passarle con movimenti sapienti sulle unghie…
E… meraviglia… le sue mani prendevano subito un altro aspetto, meravigliosamente belle!

Una volta cresciuta la passione non si è affatto indebolita; davanti ad una boccetta di smalto non riesco a resistere… e magari acquisto colori che a casa ho già, oppure smalti che metto un volta e mai più perché il colore scelto, che in negozio mi sembrava bellissimo, sulle mie mani proprio non lo posso vedere.
Dai rosa tenui, nel tempo ho preso coraggio e piano piano sono arrivata ai rosa accesi ed agli arancio.
Negli ultimi due anni, così come ho improvvisamente scoperto che il rosso sulle labbra mi piaceva un sacco, così ho iniziato ad usare smalti nelle varie declinazioni del rosso che trovo, specialmente in estate, deliziosi.

La passione di quest’autunno invece sono… gli smalti dark… che possono essere tranquillamente indossati anche da noi “over”, a patto di portarli su unghie obbligatoriamente corte: in questo caso risultano molto eleganti e raffinati!

Aldilà del colore però, i problemi dello smalto sono altri: copertura, corposità, lucentezza e, soprattutto, durata!
Trovo assolutamente irritante spendere non pochi soldi nell’acquisto di uno smalto, impiegare del tempo per la stesura e l’asciugatura, e vedere che il giorno dopo le unghie sono già rovinate.
Ad esempio, gli smalti di Chanel, di cui possiedo nonostante tutto un’intera collezione, sono sicuramente innovativi per quanto riguarda i colori, sempre davvero così particolari, ma come durata lasciano molto a desiderare.
In più li trovo, come dire, poco corposi…
In ogni caso, assolutamente inaffidabili.

Tornando ai colori, e comunque ammetto di essere un po’ fissata, mi piace che lo smalto sia in tinta con l’abito che indosso; una tinta stridente per me è insopportabile ed è per questo che passo da uno smalto all’altro, sperando di trovare il jolly giusto: colore, durata, lucentezza.

Poi ho scoperto due smalti speciali…

Il primo di cui vi voglio parlare fa parte degli ultimi nati in casa Dior; sul sito vengono descritti così:

I colori dei nuovi Dior Vernis hanno una brillantezza estrema. Ogni pigmento colore è stato creato e micronizzato per offrire un colore ottimale quando è applicato sulle unghie. La texture di Dior Vernis grazie a un’innovativa combinazione di polimeri e resine che aderiscono all’unghia, aiuta a resistere alle scheggiature. Questa proprietà mantiene il colore e la brillantezza davvero a lungo. La formula di Dior Vernis composta da un mix di ingredienti attivi, ne amplifica la lucentezza, allineando i pigmenti e le parti perlescenti nella stessa direzione in modo da riflettere ogni raggio di luce. Arricchita con silicio organico e proteine che trattano le unghie, rinforza la cheratina e le rende più forti e resistenti ad ogni applicazione.”

Io ho acquistato Nuit 1947

Smalto Dior: Nuit 1947

Bello, no… di più… bellissimo!
Il colore è simile al famoso Rouge Noir di Chanel, ma secondo me dal mio punto di vista molto più bello.
In più è corposo, ma al tempo stesso estremamente fluido e si stende con estrema facilità grazie al suo pennellino piatto, comodissimo!
Si asciuga così rapidamente che dopo aver finito il primo strato si può già mettere il secondo; è coprente, lucidissimo e dura tantissimo!
Dopo le due passate, io aggiungo sempre il Top Coat di Sally Hansen, di cui vi parlerò in un altro articolo, che accelera l’asciugatura e lo rende ancora più lucido e, con questo abbinamento, lo smalto mi dura intatto e lucido anche per 5/6 giorni.

Il risultato è quasi quello di una manicure professionale..
Un successone!

E parliamo del colore: brillante, intenso, profondoelegante e raffinato, un vero jolly per l’abbigliamento invernale perché abbinabile praticamente con tutto: dal nero, al grigio, al beige ed al marrone, dal verde scuro al prugna e, naturalmente, al panna.
Se vi piacciono i colori intensi e decisi, questo è lo smalto che fa per voi… anche perché sarà il vostro amico fidato per quasi un’intera settimana.

Il costo è di € 21,00 che certo non è poco, ma è un gran bel prodotto!

L’altro smalto di cui vi vorrei parlarvi fa parte della nuova linea di smalti di Lancome, Vernis in Love, che è stata davvero una piacevole scoperta.
Io avevo già un rosso acceso, il n° 154 Miss Coquelicot, e anche di questo vi parlerò in futuro
Essendo però, per quest’autunno/inverno, entrata in fissa per gli smalti scuri, ho voluto provare uno dei nuovi smalti di questa stagione, il Grey Lumiere un bel nero con riflessi grigi.

Smalto Lancome Gris Lumiere

Il costo è di €17,40, però anche questo li vale tutti!

Questi nuovi smalti sono estremamente brillanti ed hanno una durata eccezionale, con il top coat dai Sally Hansen, forse anche maggiore di quella di Dior.
Anche la stesura è decisamente ottima, grazie al nuovo pennellino di precisione; sono coprenti e si asciugano in fretta… nessuna lunga attesa tra una stesura e l’altra.
La durata, come dicevo, è davvero ottima… anche un’intera settimana!

Il Grey Lumiere è un bel colore di tendenza; anche questo può essere considerato un vero jolly, perchè facilmente abbinabile un po’ con tutto
A differenza dello smalto di Dior che può essere abbinato anche a tinte calde come il beige e il marrone, il Grey Lumiere, essendo un colore freddo, si sposa meglio con il nero e tutto il mondo dei grigi o dei prugna.
Ed è splendido, a mio avviso, se abbinato ad un rossetto rosso intenso: un accostamento moderno, ma molto, molto raffinato, come propone Louis Vuitton nella sua campagna per la collezione autunno/inverno 2013/2014!

Lo smalto nero si abbina perfettamente con un rossetto rosso acceso
Se siete quindi alla ricerca di smalti di grande brillantezza e dalla lunga durata, dalla texture fluida, dal risultato coprente e dai colori intesi e particolari, Dior e Lancome fanno per voi!

Io li ho trovati una vera rivelazione…. :-)

Latest Comments
  1. Annalisa
    • Chiara Foianesi Chiara Foianesi

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato.