Secret d’Excellence di Galenic: la mia esperienza

Secret d’Excellence di Galenic

 

Secret d’Excellence di Galenic, il cui attivo principale è l’Alga delle Nevi, per sfidare i segni del tempo e preservare la giovinezza della pelle. Sarà proprio così?

 

Galenic Secret d'Excellence

 

Secret d’Excellence di Galenic, è descritta come il Graal della bellezza assoluta, un prodotto completo che va a correggere tutti i segni dell’età, quindi un prodotto che leviga le rughe, uniforma l’incarnato, idrata la pelle, regala luminosità e rassoda i lineamenti, contrastando così il rilassamento cutaneo del viso.
Il principio attivo principale di questa crema è l’Alga delle Nevi che vive sulle più alte cime dei ghiacciai e sopravvive quindi là dove ci sono le condizioni di vita più estreme del pianeta, sfruttando il freddo per fermare il suo orologio biologico.
Il potere di quest’alga è quello di creare molecole di “longevità” e sfidare quindi i segni del tempo, preservando così la giovinezza della pelle.

Cosa volete, davanti ad una simile presentazione, non potevo certo rimanere indifferente e così, rapita dalla commessa della farmacia a cui avevo chiesto qualche consiglio per una nuova crema da utilizzare per la notte, ho acquistato Secret d’Excellence di Galenic, anche se in realtà, questa è una crema 24 ore, da utilizzare dunque sia di giorno che di sera.

I principi attivi complementari sono:
Vitamine (B3, E e C) per illuminare il colorito, proteggere dai radicali liberi e uniformare la grana della pelle.
Acido ialuronico abbinato alla glicerina per idratare e rimpolpare la pelle.
Agenti ottici sospesi cipriati per un effetto opacizzante perfetto e una grana della pelle affinata.

Adesso, che sono praticamente a fine vasetto, posso serenamente dare il mio giudizio su questo prodotto… che ovviamente si basa sulla mia pelle e su come la mia pelle ha risposto a questo trattamento. Quindi, un giudizio assolutamente personalissimo.
Ma andiamo al dunque.

Sicuramente, dal punto di vista sensoriale, è un prodotto di una piacevolezza unica.
Il profumo, leggero e delicato è semplicemente delizioso: Mughetto, rosa, fiore di ribes nero e gelsomino, unitamente ad una nota di fondo di ambra muschiata, rendono Secret d’Excellence di Galenic un vero, inebriante piacere per l’olfatto.
La texture di questa crema, inoltre, è morbida e vellutata, piacevole da massaggiare sul viso e regala subito una bella sensazione di freschezza e morbidezza.
Dunque, questa crema, per il suo profumo e la sua consistenza, rappresenta davvero un momento di grande piacevolezza, unito ad una sorta di lieve serenità, perché rappresenta una vera, deliziosa coccola per la pelle.

Ma… è tutto qui…

Dal mio punto di vista, Secret d’Excellence di Galenic non è un prodotto con grandi performances, sicuramente niente di tutto quello per il quale viene pubblicizzato.
La pelle è morbida e le sensazioni che regala sono molto piacevoli, ma io non ho notato né una maggiore idratazione, né una maggiore luminosità, né tantomeno del vago rassodamento.
Forse sono io che pretendo troppo? Forse sono io che cerco il miracolo?
Può essere, si. Anzi, su alcune cose dò quasi per certo di avere delle aspettative fuori misura.
Ma questa crema, francamente non mi ha entusiasmato, tanto che, pur essendo quasi arrivata a vedere il fondo del barattolo, faccio davvero fatica a portarla a termine.

In questo senso, mi conforta anche il parere di un’amica che, avendola anche lei acquistata più o meno nello stesso periodo, e quindi avendola provata per un pressoché identico lasso di tempo ha, di questo prodotto, più o meno la mia stessa identica opinione.
Peccato, perché a livello sensoriale, Secret d’Excellence di Galenic è fra le creme più piacevoli che abbia mai usato ma ripeto, sulla mia pelle nessuna performance rilevante o particolare…

E quindi?
Quindi, amiche mie, sono ancora alla ricerca del Graal…
Suggerimenti? 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.