Ricetta maschera rivitalizzante alla carota

Maschera rivitalizzante alla carota

Ricetta maschera rivitalizzante alla carota “fai da te”

Perfetta per le pelli devitalizzate, questa maschera “vitaminica” alla carota, regala alla pelle un aspetto bonne minne e grande morbidezza.

 

Maschera rivitalizzante alla carota

 

La carota è un ortaggio ricco di proprietà nutrizionali che idratano il viso, regalandogli giovinezza e vitalità e può dunque aiutare la nostra pelle ad essere più bella e più sana.
In particolare, la carota contiene beta-carotene, che fa parte dei pigmenti vegetali, precursori della vitamina A (retinolo) e può dunque rappresentare un valido aiuto antiage per la nostra bellezza.
E allora perché non approfittarne per realizzare, con questo meraviglioso ortaggio, una bella maschera rivitalizzante da fare a casa propria, in modo semplice e con ingredienti assolutamente naturali?

Ecco dunque una semplice ricetta per realizzare la maschera rivitalizzante alla carota ed ottenere una bella pelle in modo veloce, piacevole, naturale e… poco dispendioso!
Ingredienti:
2 carote bio
1 cucchiaio di panna fresca biologica (che può anche essere sostituita da mezzo cucchiaino di olio di mandorle dolci)

Realizzazione:
Grattugiamo le carote con una grattugia a griglia fine e mescoliamo accuratamente con la panna o con l’olio di mandorle dolci

Applicazione:
Applichiamo il composto così ottenuto su tutto il viso, ad esclusione del contorno occhi, sdraiamoci e lasciamo in posa per 20 minuti, avendo l’accortezza di avvolgere il collo con un asciugamano scuro che raccolga eventuali sgocciolature “arancioni”.
Rimuoviamo quindi la maschera, sciacquando la pelle con acqua tiepida ed applichiamo, se necessario, una crema idratante.

Come vedete, questa maschera rivitalizzante alla carota, è davvero semplicissima da fare e può rappresentare un ottimo antietà… una volta alla settimana, prendiamoci quindi una mezz’oretta tutta per noi e per la bellezza della nostra pelle.
Attenzione però! Questa maschera NON si conserva e va pertanto realizzata all’ultimo momento, giusto prima dell’applicazione.

E allora, cosa aspettiamo? Di corsa dall’ortolano! :-D

 

Ricetta tratta da “Visage Soins aux plantes” di Véronique Desarzen, Ed. Sang de la Terre

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>