Maschera viso in tessuto

Maschera per il viso in tessuto. Cos’è e perché è un bene utilizzarla

Maschera per il viso in tessuto: benefici e consigli di utilizzo

Pronta all’uso ed efficace in poco tempo, questo tipo di maschera consiste in un tessuto pre-tagliato ed imbevuto di additivi. E’adatta a tutte le pelli, anche le più secche e sensibili.

 

Maschera viso in tessuto

Cos’è la maschera in tessuto e perchè è preferibile utilizzare questa particolare tipologia di maschera? Vediamo insieme tutti i benefici ed i consigli su questo particolare trattamento che regala bellezza e relax. E scusate se è poco! 🙂

Idrata intensamente la pelle
Questa tipologia di maschera è imbibita di un liquido concentrato di ingredienti idratanti alla pari di un siero.
Una maschera in tessuto agisce su due fronti: idratazione immediata, grazie all’acido jaluronico che permette di rimpolpare visibilmente la pelle; e resistente grazie ai composti N.M.F. (fattore idratante naturale) che contiene aminoacidi, urea e zuccheri, che hanno un forte potere di ritenzione idrica e svolgono un ruolo decisamente importante nel mantenere l’idratazione.

Diffusione di principi attivi
Il principio è semplice: Un supporto con una buona capacità di assorbimento e restituzione alla pelle, associata ad una formula ricca di attivi.
Questo tipo di maschera è generalmente composto di fibre vegetali come la biocellulosa o la polpa di Eucalipto; è grazie a loro che si evidenziano tre principali qualità: ottima capacità di conservazione del prodotto (fino a 30ml) nella confezione, capacità di adattarsi perfettamente ai contorni del viso e, infine, aumento della capacità di penetrazione del prodotto durante l’applicazione.

Regala luminosità alla pelle
Agli ingredienti idratanti, vengono spesso aggiunti attivi calmanti e addolcenti, come ad esempio l’aloe vera, ricca di vitamine e minerali, le acque floreali o gli estratti di piante (rosa, hamamelis, camomilla…).
Questi, agiscono come dei “boosters” di energia cutanea, risvegliando così la luminosità della pelle.
Rimpolpata e calmata, la pelle appare liscia, uniforme e luminosa.

Distende i tratti del viso
Il tempo di posa richiesto, la freschezza della texture e la profumazione, invitano ad un momento di distensione e benessere; un effetto rilassante e decongestionante che può essere amplificato mettendo la confezione in frigorifero una decina di minuti prima di applicarla sul viso.

Il giusto metodo di utilizzo
Per essere efficace, la maschera deve aderire perfettamente alla pelle; è necessario quindi prendersi il tempo necessario per applicarla con attenzione, iniziando dalla parte alta del viso e facendola aderire bene ai lati del naso.
Il tempo di posa non deve essere mai maggiore di 15 minuti; oltre, non idrata più ed inizia a seccare, cosa per niente gradevole.
Dopo averla tolta, è necessario far penetrare l’eccedenza, massaggiando con la punta delle dita.

Un ultimo consiglio
Prima di applicare la maschera, è consigliabile fare un delicato gommage per aumentare la sua efficacia. Se la si tiene in posa prima di truccarsi, inoltre, il makeup avrà una migliore tenuta.

Spero di esservi stata utile e… alla prossima! 🙂

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.