Idratazione

Idratazione: il prodotto giusto per ogni tipo di pelle

Idratazione, quale prodotto scegliere in base al proprio tipo di pelle

In estate, forse ancor più che in inverno, la nostra pelle ha un assoluto bisogno di idratazione… soprattutto la pelle matura, che vive una progressiva perdita d’acqua!
Il problema è che non sempre è facile scegliere il prodotto giusto per le proprie esigenze.

Idratazione


Attenzione però, le pelli miste o oleose non pensino che con le alte temperature estive il problema idratazione sia solo ed esclusivamente delle pelli secche…
Ciascuna pelle, anche la più oleosa infatti, non può assolutamente rinunciare al suo giusto apporto di idratazione!
L’importante è solo scegliere la texture giusta
Proviamo insieme a capire dunque le caratteristiche di ciascuna tipologia di pelle e le creme idratanti più indicate…

Pelle secca

Idratazione: Pelle secca

La caratteristica della pelle secca è quella di non riuscire a trattenere sufficientemente a lungo l’acqua sulla superficie e, proprio per questo tende a diventare opaca e a disquamarsi.
Le sostanze in grado di restituirle la morbidezza devono essere fortemente idrofile (come la glicerina e l’urea) e nutrienti (come l’olio di argan).
La texture ideale per la pelle secca deve essere ricca, un’emulsione di acqua-in-olio, una formula in cui le gocce d’acqua sono come aggiunte ad una “piscina” di sostanze oleose, per cui nutrienti.
Una texture di questo tipo viene assorbita immediatamente, grazie alle caratteristiche quasi di “carta assorbente” della pelle secca.

 

Pelle oleosa-mista

Idratazione: Pelle mista-oleosa

La pelle oleosa-mista ha bisogno di un idratante che, da un lato assorba il grasso in eccesso, e dall’altro sia in grado di restituire idratazione all’epidermide.
Tra gli ingredienti più utilizzati troviamo la silica (un minerale capace di assorbire il grasso), l’ossido di magnesio (che mantiene pulita la pelle dai batteri) e l’acido ialuronico (in grado di idratare senza però occludere i pori).
La texture ideale per la pelle oleosa-mista è una formula olio-in-acqua.
Non fatevi però impressionare dalla parola “olio”, perché gli ingredienti oleosi contenuti in questo tipo di texture, sono una piccola percentuale e “immersi” in acqua; la loro funzione è quella di ricreare un effetto-barriera equilibrato sulla cute.
La texture ideale per la pelle oleosa-mista ha una consistenza “evanescente”: non appena viene applicata sulla pelle scompare, fondendosi con essa.
Le alternative a questa sono: gel, gel-crema, lozione… formule più rinfrescanti in quanto possiedono un elevato contenuto in acqua. (circa il 50%)

 

Pelle sensibile

Idratazione: Pelle sensibile
La pelle sensibile è soggetta a vari tipi di reazioni: screpolature, arrossamenti, sensazione di secchezza, imperfezioni. Le cause scatenanti sono molteplici, un esempio possono essere gli sbalzi di temperatura.
Lo strato idrolipidico della pelle sensibile, si comporta praticamente come un tessuto logorato e quindi non riesce più ad apportarle le giuste difese dall’ambiente.
Gli ingredienti che possono costituire dei validi alleati per questo tipo di pelle, e che sono in grado di farle ritrovare l’integrità della barriera, sono la calendula per la sua azione antinfiammatoria e l’acqua termale, in quanto ricca di minerali riequilibranti.

Allora cosa scegliere? Acquistare in Farmacia oppure in Profumeria? Optare per una crema, un siero, un gel oppure una lozione?
Effettivamente il mercato offre grande scelta; dai un’occhiata alle novità sui prodotti idratanti e scegli quello più adatto alle tue esigenze di pelle.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.