Gli oli cosmetici

Oli cosmetici: oro per la pelle

Oli cosmetici

Ho pensato di fare un articolo dedicato agli oli cosmetici per introdurre, in un certo senso, dei prodotti che sto usando con grande soddisfazione e che sono, appunto, a base di olio. Mi stanno piacendo talmente tanto che, oltre a recensirli, ho deciso di introdurli parlando un po’ delle tante proprietà degli oli cosmetici che, da anni, sono entrati a fare prepotentemente parte dei prodotti più amati ed utilizzati in campo cosmetico ed il loro utilizzo e sempre maggiore.
L’olio nutre, idrata, protegge ed è un preziosissimo alleato nei trattamenti antietà.

Sappiamo bene che nel normale processo d’invecchiamento, la pelle è soggetta in modo graduale all’apparizione di rughe più o meno profonde; con il passare del tempo è quindi sempre più indispensabile prendersene particolarmente cura.
Se a 20 o 30 anni mi prendevo (haimé) la libertà di dimenticare la crema giorno o la crema notte, se non facevo particolarmente caso ai prodotti da utilizzare ed uno valeva l’altro, se andavo a letto truccata perché mi faceva troppa fatica spendere un po’ di tempo per struccare il viso, adesso non è più così.
Più passa il tempo e più la pelle ha bisogno di cure ed attenzioni e la pelle secca, in modo particolare, deve essere opportunamente nutrita ed idratata.
In questo, sicuramente gli oli cosmetici possono venirci in aiuto con le loro proprietà nutrienti, tonificanti ed elasticizzanti, a seconda della pianta da cui vengono estratti.
Normalmente l’olio viene visto come un qualcosa che ottura i pori, unge la pelle e, magari, favorisce gli inestetismi dell’acne.
In realtà, è un eccellente ed economico alleato nella protezione e miglioramento della pelle di viso e corpo, come e forse meglio di certe creme piuttosto costose ed è l’ingrediente di molti prodotti idratanti della pelle.
Gli oli dunque sono ricchi di sostanze antiossidanti, tra cui vitamina C e vitamina E, offrono un’eccellente protezione dai danni dell’ossidazione e dai radicali liberi ed inoltre fanno da filtro per i raggi UV dannosi.
Oltre a questo, va ricordato che l’olio (o il sebo) è naturalmente presente sulla pelle, ma con il passare degli anni la produzione naturale di olio da parte del nostro organismo diminuisce, per cui la pelle invecchia: appaiono le rughe, la luminosità diminuisce e si nota perdita di tono e di elasticità.
Ecco però che gli oli vegetali vengono in nostro aiuto aiutando la nostra pelle a rigenerarsi e ritrovare l’idratazione che con il tempo ha perso.
Vediamo brevemente insieme le principali proprietà di alcuni oli cosmetici e se vi ho incuriosito e volete saperne di più sulle caratteristiche di ciascun olio, vi invito a cliccare sul sito rodiola.info,  da cui ho preso e poi riassunto le seguenti descrizioni:

OLIO DI AVOCADO
E’ un olio ricco di vitamine A, B, E, H, K.
Applicato sulla pelle ha un effetto nutriente, protettivo, emolliente,  restitutivo, rigenerante. Molto adatto a pelli secche, screpolate, con xerosi ed eczemi. Utilissimo per contrastare le smagliature e, nelle pelli non più giovani, per ridare tono e nutrimento.

 

OLIO DI ARGAN

Questo olio viene utilizzato per la bellezza e la protezione di pelle e capelli. L’alto contenuto di acido oleico e linoleico, acidi grassi essenziali di cui è costituita anche la nostra pelle, ne fanno un ottimo idratante, emolliente, antinfiammatorio, elasticizzante, antiossidante e protettivo, ottimo contro disidratazione, eczemi, invecchiamento cutaneo, caduta dei capelli. Contiene anche discrete quantità di omega3, polifenoli, steroli, vitamina E.

OLIO DI BORRAGINE
A livello cosmetico, quest’olio si è dimostrato un eccellente alleato delle donne come antirughe, per migliorare il contorno occhi e contro le macchie cutanee. Miscelato con olio di Jojoba migliora le sue proprietà idratanti mentre con Olio di germe di grano predominano le proprietà nutrienti.


BURRO DI KARITE’

La ricchezza di acidi grassi essenziali e vitamine liposolubili rendono quest’olio eccezionale come idratante, emolliente, elasticizzante, antiossidante. Inoltre il burro di karitè ha proprietà lenitive ed antibatteriche che ne fanno un prodotto unico in caso di pelle secca, desquamata, infiammata, fissurata, per piccole ferite aperte e ragadi a mani e piedi.Viene utilizzato anche in caso di eritemi da pannolino, piaghe, scottature e psoriasi. L’alto contenuto in acido cinnamico gli conferisce la proprietà di bloccare alcuni raggi UV dannosi, per cui l’uso quotidiano come idratante permette di avere anche una certa protezione dai raggi solari.

OLIO DI COCCO
Ricco di acidi grassi saturi a catena media, come acido caprinico, caprilico, caprico e laurico, l’olio di cocco ha proprietà lenitive ed emollienti ma anche antimicrobiche e antisettiche. E’ un ottimo ristrutturante per capelli ma si può utilizzare anche come struccante, come elasticizzante e antinfiammatorio per viso e corpo, come nutriente per unghie che si sfaldano. Con una parte di olio di cocco ed una eguale parte di bicarbonato si ottiene un ottimo dentifricio naturale. Con un cucchiaio di olio di cocco, 3 cucchiai di miele e 2 tuorli d’uovo una fantastica maschera per capelli aridi.

OLIO DI ENOTERA
E’ un olio straricco di acidi grassi polinsaturi della serie omega6, principalmente acido linoleico e gamma-linolenico. Ha dimostrato una notevole attività benefica in caso di psoriasi, eczema, dermatite atopica, pelle secca. Massaggiato su uno strappo muscolare aiuta a ridurre dolore ed infiammazione.

 

GERME DI GRANO
E’ un olio straricco di nutrienti quali vitamina A, vitamina E, vitamina D, acido linoleico, acido oleico. Il suo colore è giallo arancio ed ha un odore non proprio gradevole. Ha proprietà antiossidanti, emollienti, idratanti e restitutive. Viene utilizzato in caso di pelli aride, senescenti, come antirughe, ma è ottimo anche in caso di eczemi, psoriasi, per la cura del neonato, e come doposole. Si può utilizzare come maschera nutriente, una volta alla settimana.

JOJOBA
L’olio di Jojoba, contiene vitamina E, vitamina F e minerali. E’ stabile ad alte temperature e possiede naturalmente un fattore di protezione solare 4; per questo viene spesso utilizzato per la preparazione di solari ed anche perchè facilita il mantenimento dell’abbronzatura. Mantiene bene l’idratazione della pelle ed è adatto anche per le pelli acneiche, poiché ossigena i follicoli sebacei, impedendo la proliferazione di batteri che sono causa di infiammazione del follicolo stesso. Ottimo anche per la cura dei capelli sfibrati e come protettivo contro l’inaridimento causato dall’acqua di mare o della piscina.

OLIO DI MACADAMIA
Quest’olio si assorbe molto bene ed ha ottime proprietà nutrienti in caso di pelle secca poiché riequilibra la secrezione lipidica.

 

OLIO DI MANDORLE

E’ forse il più famoso di tutti. Si utilizza dalla prima infanzia fino alla vecchiaia, e tutti ne traggono un gran beneficio. E’ adatto a qualsiasi tipo di pelle e non ha effetti irritanti; questo spiega il suo larghissimo impiego. E’ ottimo per la pelle secca, contro le smagliature (anche in gravidanza a partire dal 3° mese), per la cura dei capelli. Per la ricchezza in vitamina D viene utilizzato come rinforzante per le unghie, da massaggiarsi su unghie e cuticole. E’ utile come base per massaggi insieme a oli essenziali.

OLIO DI ROSA MOSQUETA
Può contenere fino all’80% di acidi grassi essenziali. Ha proprietà elasticizzanti, restitutive, rigeneranti. Viene utilizzato contro la pelle secca, inaridita, matura, contro le smagliature, contro le macchie cutanee, in caso di scottature e psoriasi, per ridare corpo ai capelli.

 

OLIO DI RICINO

E’ fantastico per la cura dei capelli poiché si lega facilmente alla cheratina, costituente principale di ciglia, capelli ed unghie, ed esplica un effetto idratante, nutriente, emolliente, ristrutturante e rinforzante. Applicato tutte le sere sulle ciglia con un applicatore pulito le rifoltisce e le rinforza. Attenzione però, pizzica se entra nell’occhio. Per rigenerare i capelli basta applicarlo una volta la settimana e tenerlo sui capelli per almeno mezz’ora, poi uno shampoo delicato e sciacquare bene. Sembra possieda interessanti proprietà drenanti a livello linfatico. Per questo motivo viene impiegato per attenuare le borse sotto gli occhi ( mezzo cucchiaino di olio di ricino + due gocce di limone. Si miscela e si picchietta sulle “borse”).

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato.