The expose project: Foto di donne imperfette

Foto di Donne come noi: The expose project

The expose project: foto di donne come noi

 

Quante volte ci è capitato di sfogliare una rivista, o di accedere al web, o di guardare la Tv e di non riconoscersi nelle foto di donna che vediamo? Non vediamo smagliature come le nostre, rughe come le nostre, un seno come il nostro… e ci sentiamo inadeguate e sole. “The expose project”, con le sue foto di donne imperfette che ci somigliano così tanto, mira proprio a questo: Celebrare la bellezza “vera” e “naturale” e farci sentire meno sole.

Credo che non capiti solo a me, ma quando sfoglio riviste, o guardo la tv, o faccio un giro nel web e osservo le foto di donna che vengono proposte, sono francamente presa da un vago senso di inadeguatezza.
Mi guardo allo specchio e non c’è niente di me che possa assomigliare, in qualche modo, all’immagine che del femminile viene proposto dai mass media…
Non sono così magra, non ho la pelle così tonica e liscia e sul corpo si notano i naturali cedimenti di una cinquantenne…
Naturali, si… come sono naturali le mie rughe, qualche piccola smagliatura o quella maledetta cellulite che fin da ragazzina mi tormenta! Naturali, così come è naturale il trascorrere del tempo sul mio corpo, ma nonostante questo non posso non sentirmi assalita da una sorta di piccola, maledettissima e sottile depressione…
Il non riconoscermi MAI, in nessuna immagine, mi fa sentire addosso un acuto disagio…. e un vago senso di solitudine.

Tutto questo deve averlo pensato anche Liora K, fotografa di professione, che insieme ad una blogger, Jes Baker, ha ideato un progetto che mira a raccontare la bellezza femminile VERA, quella lontana dai ritocchi di Photoshop, dalle passerelle di moda o dai set fotografici; l’immagine naturale che ogni giorno lo specchio ci rimanda.

Ecco che prende quindi vitaThe expose project”, il progetto di Liora K, che mira a raccontare la bellezza femminile “vera”, “reale”, senza artificio alcuno…

The expose project: Foto di donne imperfette

The expose project: Foto di donne imperfette

The expose project: Foto di donne imperfette

 

The expose project: Foto di donne imperfette

Sono 96 le donne (comprese le due protagoniste di The expose project) che con coraggio e semplicità, hanno accettato di mettersi a nudo davanti alla macchina fotografica, per testimoniare a tutte le altre donne la loro voglia di dire “Eccoci, siamo qui, con tutta la nostra imperfezione… e siamo uguali a voi!”
Racconta Jes sul suo blog: “Queste donne si sono spogliate perché volevano condividere le loro curve e i loro angoli, la fierezza e la tenerezza, la forza e la paura… con voi. Con il mondo. Con chiunque si chieda se è l’unica ad avere una certa forma fisica. Quello che vediamo nei media non è la “storia completa”. Non è rappresentativo di tutte noi. E a causa di quello che vediamo (o meglio non vediamo) iniziamo a credere che siamo le uniche con le smagliature. O con le gambe piene di cicatrici. O con i capezzoli asimmetrici. O con la pancia. I peli sul corpo. E quando ci sentiamo sole nel nostro corpo, sentiamo che non siamo abbastanza. La verità è: siamo più che abbastanza. E non siamo sole».

E grazie al progetto The expose project, e alle foto di 96 amiche, è davvero così…

Fonte: D.Repubblica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.