Estate: Il make-up estivo che rispetta la pelle

Estate: la Bellezza sfida il sole

Per l’estate che arriva, il trucco è fresco e naturale

Ci siamo, l’estate è alle porte… e nella stagione calda, magari non abbiamo né voglia né tempo per truccarci, ma nemmeno vogliamo rinunciare ad un incarnato fresco e luminoso. Con o senza sole.
La soluzione è un make-up discreto e naturale, che lasci respirare la pelle, sia che sia secca che grassa…

Estate: la Bellezza sfida il sole

Vediamo insieme quali sono i consigli da seguire, per una bellezza che sfida il sole…

Step 1: Idratare
Per le pelli secche: Le pelli secche hanno la tendenza a soffrire di una mancanza di confort e di idratazione. Sono più vulnerabili alle aggressioni esterne (Sole, vento, ecc…).
Questo tipo di pelle appare talvolta grigia e spenta.
Il primo gesto indispensabile è ad esempio una buona idratazione con un’emulsione idratante che va a riparare la barriera cutanea.
Per le pelli grasse: Questo tipo di pelle va idratata scegliendo una crema giorno opacizzante con una texture in gel, in modo che idrati e, allo stesso tempo, regoli la produzione di sebo, durante tutto l’arco della giornata.
Il gesto perfetto è stendere la crema con la punta delle dita, massaggiando leggermente il viso per far penetrare bene il prodotto.

Step2: Uniformare la tinta
Per le pelli secche: E’ il prodotto irrinunciabile del momento… La CC creme, proviene direttamente dall’Asia con la sigla BB creme, promette una luminosità naturale e corregge in trasparenza le irregolarità della tinta ed i possibili rossori.
L’ideale è sceglierne una con un SPF elevato (da 30 a 45), per proteggersi dalle macchie di pigmentazione legate al sole…
Il gesto perfetto: Applicare la CC creme scaldando il prodotto con la punta delle dita e stenderlo dal centro verso l’esterno.
Per effetto più coprente, è possibile applicare un secondo strato di prodotto sulle zone dove si hanno dei rossori, come ad esempio ai lati del naso.
Per le pelli grasse: Una cipria opacizzante, per le sue azioni di controllo del sebo e quindi, anti brillantezza, è il prodotto indispensabile per le pelli grasse.
Scegliendone una adatta alla carnagione della propria pelle e, se possibile, con una protezione solare SPF, questa uniforma la tinta, camuffa i pori dilatati e le eventuali imperfezioni.
Applicarla su tutto il viso con una spugnetta se quello che si desidera è un effetto più coprente, oppure con l’aiuto di un pennello per un risultato più leggero e trasparente.

Step 3: esaltare la grana della pelle
Dopo la CC creme o la polvere opacizzante, armarsi delle speciali armi “pelle di pesca”: la famosa terra solare e il fard.
Tenere la mano leggera per quanto riguarda la terra, per evitare l’effetto finto; applicarla sulle zone che prendono più facilmente il sole, come fronte, guance, mento.
L’ideale è ricreare un effetto sano, assolutamente naturale; per fare questo, sono necessari due semplici gesti.
Con il pennello, iniziare dalla fronte e scendere verso le guance, passando dalle tempie e, successivamente, ripartire dall’orecchio, scendendo verso la mascella..
Concludere aggiungendo un tocco di fard rosa sulle guance, di grande tendenza la prossima estate, per dare un tocco di vivacità alla pelle.

Step 4: trucco leggero sugli occhi
Quest’estate, la moda vuole un trucco leggero… colorato ma naturale. Sottolineare la rima delle ciglia superiori con una matita per il contorno occhi colorata (blu, verde, rosa).
Se si preferisce qualcosa di più discreto, applicare un ombretto in crema oppure in polvere, nei toni del beige bronzo o dorato.
Applicare quindi un mascara waterproof (senza profumo e adatto ad occhi sensibili), tirando le ciglia verso l’esterno per aprire lo sguardo.
Evitare di applicarlo però sulle ciglia inferiori, se il contorno occhi risulta segnato da rughette, perché inevitabilmente attirerebbe lo sguardo proprio su questa parte del viso.
Applicare infine una matita bianca sulla rima interna dell’occhio, per ingrandirlo ulteriormente e riservare il khol per la sera, se si desidera creare un look più intenso e drammatico.

Step 5: Naturalezza sulle labbra
Esattamente come per gli occhi, anche il maquillage delle labbra, quest’estate dev’essere minimalista e semplice.
Giochiamo la carta dell’idratazione e del confort, preferendo un balsamo per le labbra nei toni naturali, trasparente e goloso, nei colori della fragole o del melone…

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>