Detersione del viso: come rimuovere completamente il makeup

La bellezza del viso, inizia da una perfetta detersione

Il momento della detersione, è essenziale se si vuole mantenere la giovinezza e la luminosità del nostro viso, anche se talvolta costa fatica perché magari ce ne vorremmo andare direttamente a dormire. Ma non ci sarebbe niente di più sbagliato. Quindi, ecco alcuni consigli per trasformare la rimozione del make-up della sera, in un piacere istantaneo.

 

Oli per le appassionate del make-up a lunga durata

Ispirati dai rituali di bellezza giapponesi, gli oli detergenti sono eccellenti per rimuovere il trucco, comprese le formule impermeabili. Le sostanze grasse sciolgono infatti i pigmenti più ostinati e dopo l’uso, la pelle rimane elastica e senza nessun sgradevole effetto di “tiraggio”.

Il gesto giusto: prendiamo un noce di prodotto, massaggiamo il viso, le palpebre e persino le ciglia. Emulsioniamo con un po’ di acqua tiepida, in modo da trasformare il prodotto in un fluido lattiginoso, quindi risciacquiamo abbondantemente. Alcuni oli detergenti includono anche ingredienti purificanti o esfolianti, per soddisfare le esigenze dei diversi tipi di pelle.

 

Latte per la pelle alla ricerca di comfort

Queste emulsioni contengono il grasso, che rimuove efficacemente il trucco e gli idratanti che aiutano la pelle a mantenere la sua morbidezza; inoltre, sono spesso associati a lozioni.

Il gesto giusto: massaggiamo il latte con la punta delle dita, quindi effettuiamo movimenti “a ventosa” con i palmi delle mani, per rimuovere le impurità e rilanciare la micro-circolazione . In alternativa, passiamo il prodotto con un batuffolo di cotone, e terminiamo passando un dischetto di cotone imbevuto di lozione.

 

 

Acque micellari per chi fa poco uso di trucco

Questo è un prodotto facile ed efficace, adatto per chi usa poco o nessun tipo di make-up e per chi vuole eliminare le tracce di inquinamento, sebo, fondotinta … ma anche la crema da giorno o notte. Al mattino viene usato come detergente, la sera come struccante. La sua peculiarità segreta: la presenza di micelle, detergenti delicati che attirano le impurità come i magneti.

Il gesto giusto: passiamo sul viso un cotone abbondantemente impregnato di prodotto. Sulle palpebre, invece, effettuiamo della pressione e poi scendiamo dalla radice delle ciglia fino alla punta. Spruzziamo infine un velo di acqua termale, per rimuovere i residui di tensioattivi.

 

Creme per coloro che amano le coccole

Efficaci come il latte, questi trattamenti “coccolosi”, sono più generosi e più facili da lavorare con le dita; dedicati alle donne che sono abituate ad applicare il trucco e ad asciugare la pelle che desidera morbidezza.

Il gesto giusto: prendiamo una noce di prodotto e facciamola penetrare con movimenti circolari con la punta delle dita, quindi rimuoviamo l’eccesso con acqua o lozione. Alcune formule, arricchite con cere, sono più simili ad un balsamo; sono più “solide”, si scaldano nel palmo delle mani, quindi si massaggiano allo stesso modo sul viso, prima di risciacquarle con acqua.

 

Gel per chi ama la freschezza

Le amanti della rimozione del trucco con acqua, non possono che amare questi gel, che danno un’immediata sensazione di pulizia. Formulati senza sapone, puliscono la pelle (ma non gli occhi). Un’altra opzione, sempre per le appassionate di freschezza, è la spuma che, più aerea, offre un tocco più morbido.

Il gesto giusto: inumidiamo il viso, depositiamo un po’ di gel nel palmo della mano, emulsioniamo fino ad ottenere una schiuma, e poi massaggiamo con movimenti circolari. Risciacquiamo abbondantemente con acqua pulita, e terminiamo con un getto di acqua fredda. Una buona idea è quella di usare una spazzola elettrica, per ottenere una texture ancora più spumeggiante.
Queste spazzole elettriche sono da 6 a 10 volte più efficaci rispetto alla rimozione manuale del trucco. Vanno usate sulla pelle umida, con un gel detergente, un latte oppure un olio.

Ricordiamoci infine che, non esiste nessuna crema, anche fra le più costose, che possa essere efficace su di una pelle non perfettamente struccata.
La detersione quindi è il primo, essenziale gesto per la nostra bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.