Stanchezza

5 consigli di bellezza per cancellare i segni di stanchezza

Come cancellare i segni di stanchezza con 5 piccole astuzie

Dopo una giornata di lavoro, oppure una notte passata in bianco, i segni di stanchezza che si leggono sul nostro viso ci regalano la “simpatica” impressione di essere di colpo invecchiate; 5 piccole astuzie di make-up per sbarazzarcene completamente

Stanchezza

Penso che capiti anche a voi di svegliarvi al mattino e notate sul vostro viso una stanchezza maggiore di quando siete andate a dormire… e vi rammaricate di dover uscire con quelle occhiaie, o quelle borse sotto agli occhi.
Oppure siete invitate ad una cena, ma arrivate alla sera, vi guardate allo specchio e vi vedete tutta la stanchezza di un’intera giornata stampata sul volto e pensate che non ce la farete mai ad avere un aspetto fresco e riposato.
Amiche mie, succede molto spesso anche a me… mi sembra che più passano gli anni e più anche il minimo accenno di fatica abbia sul mio viso il peso di un macigno…
Quando ero più giovane la stanchezza non aveva un impatto così devastante su di me… i tessuti erano diversi… ed anche le energie erano molte di più.

Assolutamente proibito pensare: “IO non esco di casa!” perchè, anche se non abbiamo più l’età di un tempo, possiamo tranquillamente permetterci di cancellare quei segni di fatica che ci segnano così tanto il volto… e con poche astuzie, utilizzare il make-up giusto per realizzare velocemente “un’operazione freschezza”, ogni volta che serve…
5 piccole astuzie e saremo pronte per affrontare una giornata di lavoro dopo una notte insonne, oppure un’uscita serale dopo una giornata di corsa e di stress.

 

Consigli per cancellare i segni di stanchezza

 

Segni di stanchezza: correggere il colorito
Quando la pelle non è al massimo della sua forma, quanto diventa arida e grigia, cerchiamo di giocare con i correttori del colorito.
Rosa, bianco o lilla, le formule ormai sono ricche di pigmenti riflettenti e possono essere applicate alla sera, direttamente sulla pelle, prima del fondotinta.
Cercare di puntare molto sul rosa: nell’illuminante, nel fondotinta, nel blush e anche nel rossetto o nel gloss.

Segni di stanchezza: cancellare le borse
Le borse sotto gli occhi, sono la dimostrazione di una circolazione sanguigna e linfatica piuttosto pigra.
La soluzione viene dal… freddo grazie al quale è possibile riattivare la circolazione.
Si può scegliere tra due possibili rimedi: due cubetti di ghiaccio o due cucchiaini da caffè tenuti in frigo per almeno 10 minuti e tenuti sulle borse per circa 2 minuti.
Un’altra piccola astuzia può essere quella di utilizzare due sacchetti di camomilla o di tisana inzuppati d’acqua fresca e lasciati agire sulle borse per 15 minuti.
Infine, per cancellare otticamente le borse sotto gli occhi, proviamo applicare un tocco d’illuminante nell’angolo esterno dell’occhio. Il risultato ci sorprenderà!

Segni di stanchezza: Camuffare le occhiaie
Se le occhiaie sono chiare, basta applicarvi (dopo aver steso il fondotinta) un tocco di anticerne sul beige con una punta di giallo. Se invece le occhiaie sono bluastre, allora optare per un anticerne aranciato. Se le occhiaie sono accompagnate anche da una piccola perdita di tono, sarà utile scegliere un anticerne con particelle riflettenti per ridonare volume.
Come ultimo cosa, ricordiamoci che l’anticerne DEVE essere sempre più chiaro della nostra carnagione

Segni di stanchezza: ridisegnare le sopracciglia
Le nostre sopracciglia, così spesso un po’ dimenticate, sono invece essenziali per dare un’espressione meno stanca al nostro viso.
La principale astuzia consiste nel ridefinire la curvatura con una matita, cercare di infittire sopracciglia troppo sottili e rade ed accentuarne il colore naturale.

Segni di stanchezza: esaltare gli occhi
Quando non si è al pieno della forma, meglio non eccedere nel trucco degli occhi, o sicuramente andremo a rendere ancora più evidenti i segni di fatica.
Sfumiamo invece un’ombra iridata dalla palpebra mobile verso la palpebra fissa; questo ci consentirà di mettere in luce uno sguardo molto scavato dalla stanchezza!
Un tratto di matita bruna alla radice dei ciglia, sfumato poi verso le tempie e seguito dall’applicazione di un mascara volumizzante, contribuirà a regalare profondità allo sguardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.