Antiage

Come scegliere la propria crema antiage

Come scegliere il prodotto antiage più indicato per la nostra pelle

Acquistare una crema antirughe non è così semplice.
Quali sono gli attivi da privilegiare? Per quali risultati? Cerchiamo di capire come poter trovare l’antiage più adatto a noi

Antiage

Noi ragazze “anta” che abbiamo voglia, non dico di fermare il tempo, che quella è impresa impossibile, ma almeno di “rallentarlo”, chiediamo sempre di più dalle nostre creme antiage.
Vogliamo che siano sempre più
performanti, efficienti contro le rughe, la perdita di fermezza dell’ovale del viso e la mancanza di luminosità.
Studiandomi un po’ di notizie reperite in rete, ho cercato mettere insieme quelli che sono i punti fondamentali da conoscere per trovare il prodotto antiage più adatto alle nostre esigenze e poter quindi fare il giusto acquisto.

La perfetta crema antiage: Quali sono gli attivi antiage più efficaci?

Ecco gli attivi conosciuti e la cui efficacia è comprovata:
Secondo la direttrice scientifica della Pierre Ricaud, la dott.ssa Anne Clément, “il retinolo, stabile e dosato all’0,1% resta, per i dermatologi, l’antiage di riferimento universalmente riconosciuto come efficace.
Dal momento che questa molecola è molto sensibile all’ossidazione, è preferibile scegliere un prodotto il cui contenitore sia privo d’aria e totalmente opaco.
Per quanto riguarda gli altri attivi, gli acidi della frutta sono ancora largamente usati in quanto hanno la capacità di potenziare il rinnovamento cellulare.
Secondo Anne Clément “In un prodotto antiage, sono inoltre necessari degli antiossidanti e degli attivi antiglicazione, che impediscono alle fibre di sostegno della pelle, di irrigidirsi.
La vitamina C, dosata almeno al 3% e stabilizzata, è un potente antiossidante tanto quanto il coenzima Q10 e il resveratrolo.
Per quanto riguarda l’acido jalurionico è sì utile, ma in misura ridotta perché, se è vero che risulta essere un buon agente di “riempimento”, rimpolpa ma non cura le cause dell’invecchiamento, contrariamente alla risposta anti-ossidante, che è invece dinamica.
Fra gli oli vegetali, quelli più efficaci come anti-age sono l’olio di borragine, di enotera, di jojoba e di argan, in quanto ricchi in acidi grassi insaturi.
Di contro, però, questi oli possono essere comedogeni e quindi meno indicati per una pelle a tendenza grassa.

La perfetta crema antiage: Quale tipo di prodotto scegliere per ritrovare la luminosità?

Tutto dipende (ovviamente) dalla causa di perdita della luminosità

Se la pelle è secca perché carente di acqua e lipidi, sarà sufficiente apportarle ciò di cui ha bisogno per ritrovare un aspetto più liscio e quindi più luminoso.

Se la pelle è grassa e spenta sarà necessario, al contrario, togliere l’eccesso di sebo ed esfoliare con acidi della frutta o del retinolo.
La mancanza di colore, che contribuisce alla mancanza di luminosità, è prevalentemente legato alla diminuzione della microcircolazione cutanea.

Ma stimolare la microcircolazione può causare rossori difficili da controllare.
Infine, in alternativa, niente può essere efficace come una BB cream e un po’ di fard per ottenere subito un aspetto bonne minne.

La perfetta crema antiage: Qual è il prodotto migliore per uniformare la tinta?

In teoria, un prodotto che uniforma la tinta sarà antimacchia, perché regola la produzione di melanina; spesso però questa tipologia di prodotto, ha come risultato quello di schiarire la pelle, invece delle macchie, che in questo modo finiscono per risultare ancora più evidenti.
Molto meglio consultare un dermatologo subito all’apparire delle macchie.
I trattamenti possono essere: laser, peeling medio, ecc..

La perfetta crema antiage: Una crema può riparare i danni causati dal sole?

I danni causati dal sole sono molto profondi; il sole danneggia le fibre di elastina, ed un prodotto cosmetico, anche se ultra performante, non può compensare completamente.
Se può essere consigliabile del retinolo, la risposta della medicina estetica passa attraverso trattamenti come peeling, laser o della radiofrequenza.
Il consiglio è dunque quello di prevenire questo tipo di problema, proteggendo adeguatamente la pelle con la giusta tipologia di solari.
La nostra pelle riuscirà ugualmente ad assumere un bel colore ambrato, ma in tutta sicurezza.

La perfetta crema antiage: Esistono dei cosmetici che ridensifichino la pelle?

Come per i danni causati dal sole, anche la perdita di densità della pelle è un fenomeno di fondo, e quando questi diventa visibile è perché, nel passare degli anni, le fibre di sostegno si sono lentamente danneggiate.
Anche se le creme agiscono sulla qualità della pelle, non potranno mai correggere tutto.
Un prodotto di cura cosmetico, non potrà mai permettere di ritrovare una pelle giovane, piena e soda. Solo la prevenzione può essere davvero efficace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.