Clinique Smart Custom-Repair Serum

Clinique Smart Custom-Repair Serum, il siero “intelligente”

Clinique Smart Custom-Repair Serum: azione “su misura”

 

Clinique Smart Custom-Repair Serum, è un siero riparatore concentrato, in grado di capire la storia della nostra pelle per cambiarle il futuro

Clinique Smart Custom-Repair Serum

 

La fine dell’estate non lascia soltanto il rimpianto per la bella stagione, le giornate passate distese al sole, o in montagna… o semplicemente a passeggiare nelle nostre città, calde si, ma finalmente libere dal caos e restituite alla loro originaria bellezza.

La fine dell’estate lascia anche sulla pelle i segni della disidratazione dovuta al caldo e all’esposizione solare, segni che fanno passare così in secondo piano la soddisfazione per quella bellissima abbronzatura ambrata che ci colora il viso.
E così è stato per me…
Con la fine dell’estate, mi sono ritrovata con la pelle disidratata e con le mie creme abituali che sembravano non avere nessun potere di idratazione.

Quando mi vedo così, vengo subito putroppo presa dall’ansia “da specchio”…
Vedo amplificati i segni dell’invecchiamento, la pelle spenta, la compattezza che non c’è più…
Sento l’irresistibile desiderio di correre ai ripari… e mi getto a capofitto nella ricerca di qualunque prodotto che mi aiuti a specchiarmi di nuovo senza angoscia.

Sono esagerata? Si, lo ammetto… un pochino lo sono… 🙂
Ma credo che, per quanto se ne possa parlare, invecchiare non piaccia mai a nessuno…
Ci sono periodi in cui il passare del tempo non è così evidente, e quindi lo accetti con più scioltezza, altri invece in cui vieni assalita dall’angoscia per l’immagine che lo specchio rimanda di te; penso sia normale (almeno lo spero!) e penso di non essere l’unica che talvolta si sente così.
Quindi, spinta dal sacro fuoco dell’acquisto del prodotto “miracolo”, a Ottobre mi sono recata da Sephora per dare un’occhiata a quello che le varie case cosmetiche offrivano in fatto di antiage.

Leggendo in giro sul web, mi era capitato di imbattermi su questo nuovo prodotto di Clinique, il Clinique Smart Custom-Repair Serum che sembrava davvero piuttosto interessante.
E’ un siero riparatore concentrato, definito come un siero “intelligente”, dall’azione “su misura”… in grado di capire la storia della nostra pelle per cambiarle il futuro; un siero che offre una riparazione adatta ai bisogni particolari di ogni donna.
Dunque, un’azione rivolta alle irregolarità della pelle, alle rughe, ai segni d’espressione e alla mancanza di tonicità.
Clinique Smart Custom-Repair Serum dicono sia in grado di “capire” i danni visibili e invisibili della pelle e quindi di ripararli, liberare nella pelle delle molecole riparatrici specifiche che rispondono ai messaggi che la nostra pelle invia.

Secondo Clinique, il Clinique Smart Custom-Repair Serum è dunque il prodotto ideale per risolvere tutte quelle che sono le esigenze della nostra pelle, e quindi:
– Riduce rughe e segni di espressione,
– Tonifica, lifta e compatta, combattendo il rilassamento cutaneo
– Riduce le macchie scure uniformando la tinta
– Rende la pelle liscia, morbida e luminosa
– Calma le irritazioni

Secondo voi, potevo io rimanere insensibile a tante qualità?
La risposta è (ovviamente) giammai! 🙂
Nonostante il costo, che non è certamente basso (la confezione da 50ml viene intorno ai 90€), e confortata da numerose opinioni positive trovate in rete, mi sono decisa per l’acquisto.

Uso Clinique Smart Custom-Repair Serum al mattino, alternandolo alla sera con il Siero Midnight recovery di Kiehl’s, e devo dire che mi sta davvero piacendo molto.
E’ un siero dal colore delicatamente albicoccato, la texture è untuosa ma non grassa; non lascia nessuna sensazione appiccicosa e nessun problema di brillantezza, ma anzi penetra rapidamente, è estremamente piacevole da applicare e ne basta davvero una piccola quantità (Il pratico erogatore rilascia tra l’altro la giusta quantità di prodotto) per regalare piacevolezza e confort al viso.
Trovo che renda più fine la grana della pelle che sembra più sana e luminosa, distesa oltre che lievemente più compatta, ed anche i pori sembrano leggermente più chiusi.
Apporta effettivamente una buona idratazione ed un reale confort e la pelle sembra essere (e questo quasi dai primi giorni), davvero più morbida e quasi ridensificata.
Naturalmente, sopra applico la mia crema abituale, da solo potrei forse utilizzarlo nelle giornate estive, ma dall’autunno in poi, la mia pelle ha bisogno di ulteriori cure.
Non ultimo, trovo che migliori il trucco, sublimandolo ed aumentandone la tenuta.

Sicuramente un prodotto che non mi pento affatto di aver acquistato perché i risultati, anche se ovviamente piccoli (per i miracoli bisogna rivolgersi altrove…) ci sono e si vedono.
Non è certo il primo siero che uso, ma è tra i pochi ad avermi dato reali soddisfazioni in termini di piacevolezza di utilizzo e di risultati.
Promosso! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.