CC Cream Dolomia

CC cream Dolomia: una bella scoperta

CC Cream Dolomia: una valida alternativa al fondotinta

Per tutte coloro che non amano indossare il fondotinta, o che preferiscono farlo solo in occasioni speciali, ma che non vogliono comunque rinunciare ad avere un incarnato perfetto, una soluzione può essere la CC cream della Dolomia

Le BB cream o le CC Cream mi hanno sempre incuriosito, un po’ perchè in estate non sempre si ha voglia di usare il fondotinta e un po’ perché a volte si è troppo di fretta per aver voglia di applicare sulla pelle molti prodotti.
Il problema delle BB cream, e mi riferisco alle BB cream che ho potuto provare, è che non sempre presentano colorazioni soddisfacenti, non hanno un grande potere né coprente né uniformante e, in virtù dei siliconi contenuti, tendono purtroppo a lucidare troppo in fretta ed a mettere i pori in evidenza.
Mi sono avvicinata a questa CC Cream di Dolomia all’inizio di Agosto e mi sono decisa ad acquistarla grazie al parere positivo di una farmacista del cui parere mi fido decisamente.
Dolomia, lo ricordo, è la linea di make up di farmacia della Unifarco, un’unione di farmacisti che, da oltre 30 anni offre una vasta gamma di prodotti dermatologici, cosmetici e di make up assolutamente sicuri ed a prezzi decisamente convenienti.
Ma in buona sostanza, che differenza c’è, direte voi, tra una BB cream e una CC cream?
Ebbene, entrambe garantiscono un effetto pelle nuda che in estate è assolutamente raccomandato, ma che è amato in ogni stagione da tutte coloro che il fondotinta proprio non lo sopportano o scelgono di indossarlo solo nelle occasioni più importanti.
A differenza della BB Cream, la CC cream è più uniformante e correttiva del colorito, più nutriente e decisamente meno grassa.
Inoltre, la CC cream garantisce alla pelle un filtro solare UVA e UVB molto potente e regala quindi un incarnato idratato, protetto e perfettamente uniforme.

CC Cream Dolomia


La CC cream della Dolomia mi ha piacevolmente colpita per la sua capacità coprente (copre anche i miei piccoli rossori) e uniformante, il tutto conferendo al viso una piacevole luminosità.
La texture è morbida e setosa, scorre gradevolmente sulla pelle e la si applica con le dita esattamente come fosse un fondotinta: sfumandola in modo uniforme dal centro del viso verso i lati.
La CC Cream della Dolomia, viene garantita come estremamente idratante, ma se avete la pelle secca come la mia, allora vi consiglio vivamente di applicare prima un siero oppure una lozione idratante, pena sentirvi (ed avere…) la pelle che tira.
Quanto ai principi attivi, l’azione idratante è garantita dalla presenza di Acido Jaluronico (anche ad azione filler) e dall’Estratto di Imperata Cylindrica; la Polvere sferica soft focus contribuisce a minimizzare le rughe di espressione e le imperfezioni del colorito.
Decisamente soddisfatta da questa CC cream della Dolomia; la uso ogni volta che voglio qualcosa di meno impegnativo di un fondotinta, applicandovi sopra una spolverata di cipria, in questo caso utilizzando la Dandelion per la sua leggerezza e luminosità, e aggiungendo poi a piacere terra e fard.
Il risultato è impeccabile, colorito uniforme, buona copertura in assoluta naturalezza e anche la durata è decisamente buona; la leggera lucidità che dopo qualche ora può uscire fuori, è l’inevitabile conseguenza del clima estivo; basterà tamponare con una velina e, nel caso, applicare nuovamente un tocco di cipria.
Le nuances sono solo due; pur essendo di carnagione chiara, ho preso comunque la n.2 che poi così scura non è, anzi è molto naturale e non vira sul giallo; in estate, diciamocelo, un pochino di colore di certo non guasta.
La n.1, che è molto chiara, sicuramente potrà essere una buona alternativa al fondotinta, anche in inverno.

Inoltre, particolare di non poco conto, la CC Cream della Dolomia, ha un SPF 20, quindi un fattore di protezione di tutto rispetto, almeno per la città…
Ricordo comunque che la CC Cream della Dolomia, come tutte le BB Cream o CC Cream, pur fungendo anche da idratante, contiene COMUNQUE dei pigmenti colorati che quindi, alla sera, vanno adeguatamente rimossi con l’aiuto di un detergente.

La detersione rimane quindi uno step imprescindibile nella cura della pelle anche se si è optato, al posto del fondotinta, per una Cc cream.

2 pensieri su “CC cream Dolomia: una bella scoperta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.