Buongiorno in bellezza

Buongiorno in bellezza

Consigli e piccole strategie per un buongiorno in bellezza

Buongiorno in bellezza

Photo credit: HumanSeeHumanDo / Foter.com / CC BY-NC

Ricordate quando le nostre mamme o le nostre nonne conversavano amichevolmente con le amiche, scambiandosi consigli e suggerimenti di “cosmetica casalinga” fatti di gesti naturali e semplici?
Una volta la cosmesi non era quella di adesso e le donne curavano la propria pelle con piccole astuzie quotidiane e semplici ricette casalinghe, affidando ai rimedi naturali la cura della loro bellezza.
Perché allora non provare a ripetere quei gesti per ritrovare la semplicità di quelle coccole che rendevano così belle mamme e nonne, magari risparmiando un po’?

Oggi dunque, proverò a stilare una bella lista di tutte quelle cose che possono, con efficacia e naturalezza, contribuire a farci affrontare in bellezza le nostre giornate che, a differenza di quelle di un tempo, sono sempre così affollate di cose da fare e di stress.

E un buongiorno in bellezza, significa portarsi dietro un sorriso fino a sera…

Tra le prime cose da fare, è iniziare a coccolarsi fin dal primo mattino; prendersi un piccolo spazio di tempo davanti allo specchio, prima che la nostra frenetica giornata abbia inizio.
Guardiamoci meglio e guardiamoci di più, non con il piglio critico di chi ispeziona ogni piccolo difetto, ma con lo sguardo indulgente di chi si vuole bene.
La prima strategia di buongiorno che ci può venire in aiuto, viene dal… freddo!

Possiamo ad esempio tenere in freezer due cucchiaini ed al risveglio, appoggiarli delicatamente sulle palpebre; saranno due ottimi alleati per ridurre e sgonfiare quelle antipatiche borse sotto gli occhi, che al mattino fanno capolino e contribuiscono a rendere stanco il nostro viso.
Lo stesso risultato si può ottenere, anche se con meno praticità, con due cubetti di ghiaccio avvolti in un fazzoletto.

Anche il tonico potrebbe essere lasciato tranquillamente in frigo; la sua azione sarà sicuramente potenziata.
Ricordiamoci poi di sciacquare SEMPRE il viso con abbondante acqua fredda, favorisce la circolazione e tonifica i tessuti; questo anche in inverno, mi raccomando!

Ci sono giornate poi, in cui ci svegliamo con la pelle opaca, spenta e ci facciamo subito prendere dallo sconforto… ci sono periodi della vita in cui a noi donne basta davvero poco.
Niente paura… aspettiamo il sabato o la domenica mattina (non so voi, ma durante la settimana, io al mattino tanto tempo non ce l’ho…) per dedicarci alla preparazione di una bello scrub anti-grigiore, naturale e soprattutto economico.

Scrub naturale al miele

Armiamoci di una tazza, mettiamoci due cucchiaini di miele e un cucchiaio di zucchero (o di bicarbonato se si desidera un’azione più delicata) e, se si desidera dare un tocco maggiormente esfoliante a questo scrub, spremiamo qualche goccia di limone che, grazie all’acido mandelico contenuto aiuterà a schiarire la pelle.
Mescoliamo il tutto fino ad ottenere un impasto piuttosto solido e massaggiamo delicatamente il viso con questo scrub naturale, risciacquando poi accuratamente con acqua tiepida.
Sentirete che pelle! Altro che costosi scrub di profumeria!
Questa è una ricettina antica, naturale ed economica che, come una vera pozione magica, regala in un istante alla nostra pelle tonicità, luce e freschezza.
E con la gioia del nostro borsellino… :-)

Al termine dello scrub, applichiamo la nostra crema di trattamento oppure, se abbiamo tempo, coccoliamoci ancora un po’ con una bella maschera idratante, anche questa fatta in casa!

E infine? Infine coraggio! Armiamoci di un bel rossetto dal colore sgargiante e ricominciamo a sorriderci di più.

La felicità distende la pelle e rende bello il volto.

2 comments to Buongiorno in bellezza

  • Maria Rosaria  says:

    I rimedi delle nonne sono sempre i migliori !

    • Chiara Foianesi Chiara Foianesi  says:

      È proprio così Maria Rosaria! Certe piccole astuzie delle nostre nonne, ancora oggi funzionano meglio di tanti prodotti sofisticati e costosi che sono sul mercato! A presto! :-)

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>