4 falsi miti sulla bellezza delle unghie e soluzioni corrette

I 4 falsi miti che riguardano la bellezza delle nostre unghie e i veri gesti utili per averle sempre belle e sane

Se mal gestite, le cure per le unghie danno luogo ad errori che mettono a rischio la buona riuscita della nostra manicure.
Facciamo chiarezza sui falsi miti che riguardano la bellezza delle nostre unghie e ricordiamo invece quali sono i gesti utili per averle sempre sane e belle

 

Falsi miti sulle unghie

 

Falso mito n.1: è necessario tagliare le cuticole
Le cuticole, non sono delle indesiderabili pellicine che non servono a niente, tranne che ostacolare la crescita dell’unghia, ma al contrario sono utili per proteggerla da eventuali infezioni.
Per questo, dobbiamo quindi prendercene cura, ammorbidendole e spingendole; se quindi abbiamo la cattiva abitudine di tagliarle, è arrivato il momento di cambiare metodo.
Le cuticole possono essere ammorbidite con un olio o una crema per cuticole, prodotti che aiutano ad ottenere un contorno dell’unghia pulito e curato; una volta alla settimana, per eliminare le pellicine morte, è consigliabile lavarsi le mani, spazzolare le unghie nude, quindi applicare un’acqua emolliente che ci permetterà di ammorbidire le cuticole per respingerle meglio in un secondo momento.
Le cuticole vanno poi arrotolate indietro, con l’aiuto di un bastoncino da manicure avvolto nel cotone, in modo da imprigionare le piccole pellicine superflue nel cotone e creare, con delicatezza, un contorno dell’unghia perfetto.

 

Falso mito n. 2: tagliare o limare le unghie, anche in modo energico
Diciamo addio a forbici o taglia-unghie! Diamo la preferenza ad una lima in legno, particolarmente adatta per la fragilità delle unghie e cerchiamo di fare molta attenzione a non limare troppo i lati esterni del bordo per non indebolirle.
Il trucco è scegliere una lima smerigliata in legno morbido con una faccia abrasiva dolce ed efficace; limiamo con movimenti lunghi e leggeri, dal bordo verso il centro, e sempre nello stesso senso, per dare alle nostre unghie la forma che preferiamo; per eliminare le eventuali asperità e per “rinsaldare” gli strati dell’unghia tra loro, con l’estremità della lima facciamo dei piccoli movimenti verticali, dal basso verso l’alto e verso il basso.

 

Falso mito n. 3: lavarsi spesso le mani è una buona abitudine
Lavarsi spesso le mani, certamente ci protegge da diversi virus con i quali possiamo venire a contatto, ma dobbiamo cercare di non farlo in modo eccessivo, perché l’acqua indebolisce le unghie che tenderanno quindi a sfaldarsi e a rompersi.
Cerchiamo allora di utilizzare un sapone che rispetti con delicatezza mani e unghie, evitiamo detergenti aggressivi, prendiamo l’abitudine di indossare sempre i guanti per lavare i piatti e, in generale, per tutte le nostre faccende domestiche e non dimentichiamo mai di applicare una crema idratante.
Per proteggere maggiormente le unghie, possiamo dedicare loro una cura di vitalità, con prodotti di cura specifici e degli integratori, che apportano minerali e vitamine che, nutrendo la radice dell’unghia, ne impediscono la disidratazione, aumentano l’elasticità della placca cornea e rendono così le unghie più resistenti.

 

Falso mito n. 4: Lucidare le unghie prima della manicure
Le unghie, possono presentare delle irregolarità tali da compromettere poi la nostra manicure e, le eventuali scanalature, mettono a dura prova il nostro smalto, impedendogli di aderire bene.
Utilizzare un lucida unghie, permette quindi di eliminare questo piccolo problema.
Ma attenzione! Questa pratica non deve essere messa sistematicamente in atto ogni volta che facciamo una manicure, o rischiamo di affinare l’unghia, indebolendola e rendendola fragile.
La soluzione vincente, per ottenere unghie lisce e una manicure impeccabile e che dura, è quella di utilizzare una lima per lucidare di quelle a più facce (2, 3 o 4 a seconda della marca)
Questo particolare tipo di lima, ha una faccia lisciante (in genere grigia), da utilizzare massimo una volta al mese come primo step, per lisciare l’unghia eliminando le irregolarità.
Il secondo step prevede invece l’uso della parte rosa, che stimola la circolazione sanguigna del letto ungueale per meglio nutrire i tessuti.
Alcune lime per lucidare, propongono anche una parte da utilizzare per ottenere unghie brillanti.

Le nostre mani sono importanti… accompagnano le nostre parole ed i nostri pensieri e sono un biglietto da visita importante che dice molto di noi e della nostra personalità. Non è importante che le unghie siano necessariamente smaltate… la loro bellezza sta anche nell’essere semplicemente curate e sane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.